skip to Main Content

Enzo Consogno nasce a Tortona (AL) il 30 Settembre 1961 studia organo e composizione organistica,musica corale e direzione di coro composizione principale,presso il conservatorio statale “Antonio Vivaldi “ di Alessandria. Nel Novembre 1988 viene invitato a tenere un concerto sul grande organo Balbiani Veggezzi Bossi del Duomo di Pavia in occasione dei 500 anni della suddetta cattedrale collaborando nella circostanza col coro “Giuseppe Verdi “di Pavia del quale due anni dopo ne assumerà la direzione artistico musicale sostituendo il maestro Giannino Zecca illustre musicista e compositore pavese. La direzione del coro di Pavia gli permette di collaborare con importanti orchestre tra cui Orchestra filarmonica di Verona , OFI di Piacenza, Orchestra Philarmonia Italica Nel Dicembre 1998 nella prestigiosa cornice del teatro Fraschini di Pavia collabora con l’accademia del teatro alla Scala di Milano all’allestimento del concerto di natale Nel 1999 viene invitato in occasione della nascita della moneta unica europea a tenere un concerto nella prestigiosa sala grande del conservatorio di Lussemburgo, nel medesimo anno esegue in prima assoluta la cantata “O Roma nobilis” di Giuseppe Zanaboni nella cattedrale di Piacenza.Sempre ne 1999 esegue in un gremito Duomo di Milano La messa solenne di Santa Cecilia con la partecipazione del soprano Katia Ricciarelli.

Nel giugno 2000 esegue in occasione del bicentenario della battaglia di Marengo di Napoleone Bonaparte il “Requiem degli uccisi “ del compositore Alberto Colla Nel Luglio 2001 è direttore artistico e musicale del festival verdiano tenuto nel castello sforzesco di Vigevano presentato da Pippo Baudo con la straordinaria partecipazione dei più importanti cantanti lirici del ventesimo secolo Nel 2003 inizia una stretta collaborazione col maestro Giuliano Sogni col quale allestisce nella prestigiosa cornice della villa reale di Monza Carmina burana di Carl Orff, Messa da Requiem di Giuseppe Verdi da ricordare inoltre l’escuzione dello Stabat Mater di Rossini e del Requiem di Mozart nella basilica di San Marco in Milano rispettivamente nel 2008 e 2010 Nel ottobre 2010 in occasione dei 150 della provincia di Milano ha tenuto un concerto nella sala grande del teatro Dal Verme di Milano Nel marzo 2010 ha diretto il grande baritono Leo Nucci in un galà lirico tenutosi al teatro Fraschini di Pavia La direzione del coro Giuseppe Verdi di Pavia gli ha permesso di allestire le più importanti opere del teatro lirico italiano presso prestigiosi teatri, da segnalare Rigoletto di G.Verdi all’opera forum di Copenaghen e Tosca di Giacomo Puccini al teatro della luna di Milano alla presenza della nipote del compositore Simonetta Puccini

Diventa socio del Coro Verdi
X